Focus economia15/12/2020

L'Italia perde abitanti e invecchia

  • 0

Calano ancora i residenti in Italia nel 2019: a fine anno - si legge nel censimento Istat con i dati definitivi - la popolazione censita in Italia al 31 ammontava a 59.641.488 residenti, circa 175mila persone in meno rispetto al 31 dicembre 2018 (-0,3%), ma sostanzialmente in linea rispetto ai dati del 2011 (anno dell'ultimo censimento di tipo tradizionale), quando si contarono 59.433.744 residenti. L'eta media degli italiani si è innalzata però di due anni rispetto al 2011 (da 43 a 45) ed è cresciuto l'indice di vecchiaia, ovvero il rapporto tra gli over 65 anni e gli under 15, fino al 180%.

2020 e Natale "magro" per gli italiani
Gli italiani tagliano la spesa alimentare di 30 miliardi nell'anno del Covid, in calo del 12% rispetto allo scorso anno. È quanto emerge dal report "Covid, la sfida del cibo", realizzato da Coldiretti/Fondazione Divulga in occasione dell'assemblea dell'organizzazione. Il maggior tempo trascorso a casa a cucinare ha determinato un aumento del 7% del carrello, che però non compensa il crollo nella ristorazione, che ha praticamente dimezzato il volume di affari, con -48%.

Consumi degli italiani
Per effetto della pandemia oggi oltre la metà degli italiani (il 56%) preferisce comprare su Internet anziché in negozio, ed è la prima volta che i canali digitali scavalcano quelli fisici nelle intenzioni d'acquisto. È quanto emerge dall'Osservatorio Findomestic sui beni durevoli, che viene presentato oggi online, secondo cui nel 2020 gli acquisti di beni durevoli sono scesi a quota 61,3 miliardi di euro con una contrazione dell'11,4% rispetto al 2019, in linea con il trend negativo dei consumi.

Ospiti: Alessandro Rosina, professore ordinario di Demografia nella Facoltà di Economia dell'Università Cattolica di Milano, Lorenzo Bazzana, responsabile economico Coldiretti, Claudio Bardazzi, Responsabile dell'Osservatorio Findomestic.

Da non perdere

Noi per voi