Focus economia14/01/2021

Il calo dei redditi delle famiglie italiane

  • 0

Nel primo semestre 2020 i redditi privati non finanziari hanno registrato la contrazione più forte degli ultimi 20 anni, solo in parte contrastata dalle misure di sostegno. E' quanto si legge nel rapporto della Banca d'Italia "i conti economici e finanziari durante la crisi sanitaria del Covid-19". Nel primo semestre 2020 i redditi primari pro capite a valori correnti delle famiglie si sono ridotti dell'8,8% rispetto al primo semestre 2019, una contrazione decisamente più ampia di quelle registrate nelle fasi più acute della crisi finanziaria (-5,2%) e di quella dei debiti sovrani (-3,4%).

Dallo scostamento ai ristori: ecco che succede con la crisi di governo

La crisi di governo può sbarrare la strada alla macchina degli aiuti anti-Covid compromettendo il percorso dei nuovi ristori per le attività colpite dall'emergenza pandemica e con essi i fondi per i vaccini. Per finanziare i nuovi aiuti la road map prevede infatti la richiesta di un nuovo scostamento di bilancio da circa 24-25 miliardi che dovrà essere approvato dalle Camere e successivamente il varo del quinto decreto Ristori che nelle intenzioni dell'esecutivo dovrebbe configurarsi come l'ennesimo provvedimento anti-Covid destinato a finanziare il prolungamento della cassa integrazione, l'acquisto dei vaccini, il rafforzamento della sanità con una dote di oltre 3 miliardi, e a destinare nuovi fondi per la scuola e per i Comuni. Il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, ha messo in guardia sottolineando che una nuova richiesta di deficit richiede un esecutivo nella pienezza dei suoi poteri e che è un atto "incompatibile" con una crisi di governo.

Infrastrutture digitali

Diffuso il nuovo report "EY Digital Infrastructure Index" che analizza il livello di efficienza e maturità delle infrastrutture digitali delle 107 province italiane, prendendo in considerazione sia la diffusione delle infrastrutture TLC e broadband, sia il grado di digitalizzazione delle altre infrastrutture presenti su un territorio.

Ospiti: Andrea Garnero, Economista presso il Dipartimento Lavoro e Affari Sociali dell'OCSE, Dino Pesole, editorialista del Sole 24 Ore, Andrea D'Acunto, responsabile telecomunicazioni e media a livello Mediterraneo di EY

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi