Focus economia07/05/2020

Dl imprese: accordo Confindustria Bergamo-banche per credito

  • 0

Confindustria Bergamo ha sottoscritto l'accordo 'Finanza subito' con Banco Bpm, Intesa Sanpaolo, Ubi Banca e Unicredit, per aprire la strada ai finanziamenti verso le aziende del territorio bergamasco. Grazie a questo accordo, si prevede una riduzione dei tempi complessivi di erogazione del finanziamento. 
- Regolarizzazione dei migranti: governo spaccato
Una proroga di tre mesi del permesso di soggiorno per i braccianti cui è scaduto il contratto come lavoratori stagionali. Questo al momento sarebbe il punto di caduta delle lunghe trattative sulla regolarizzazione che hanno impegnato anche oggi i ministri di Politiche agricole, Interno, Lavoro e Sud. La misura riguarderà il settore agricolo ed anche il lavoro domestico. 
- Fase 2, le imprese in bilico tra riapertura e chiusura definitiva
Dal 4 maggio "provvedimenti governativi hanno riaperto numerose attività: le imprese appartenenti alle attività sospese d'autorità sono ora circa 800mila (il 19,1% del totale, rispetto a poco meno del 48% precedente), con un peso occupazionale del 15,7% (era circa il 43%) sul complesso dei settori dell'industria e dei servizi di mercato (escluso il settore finanziario)". Senza interventi di sostegno concreti, rapidi ed efficaci Confcommercio Milano stima almeno il 25% di chiusure: 3.700 imprese. In questo contesto di previsioni  molto preoccupanti, vediamo come si stanno muovendo le Regioni.
Ospiti: Stefano Scaglia, Presidente di Confindustria Bergamo, Floriana Fanizza, presidente Coldiretti donna impresa Puglia e Nazionale, Enrico Giovannini, membro della task force per la Fase 2.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi