Focus economia27/01/2022

La Fed segnala la svolta

Dopo anni di pandemia caratterizzati da una politica monetaria ultra espansiva, la banca centrale americana spiana la strada al suo primo rialzo dei tassi di interesse dal 2018...

  • 0

Federal Reserve a Washington

Dopo anni di pandemia caratterizzati da una politica monetaria ultra espansiva, la banca centrale americana spiana la strada al suo primo rialzo dei tassi di interesse dal 2018: arriverà già in marzo, quando si chiuderà il processo di riduzione degli acquisti di asset, e servirà per combattere un'inflazione che galoppa ben al di sopra del target del 2%. La banca centrale americana si è soffermata, senza entrare nel dettaglio, anche sulla riduzione del suo bilancio, schizzato a 9.000 miliardi di dollari. Il processo - spiega in linea generale - sarà avviato dopo il rialzo dei tassi di interesse e sarà "prevedibile". L'economia americana è cresciuta nel 2021 del 5,7%, l'aumento maggiore dai tempi della presidenza di Ronald Reagan. Era infatti dal 1984, quando il pil segnò un +7,2%, che non si registrava una crescita così veloce.

Fisco
Trentunesima edizione di Telefisco, lo storico evento del Sole 24 Ore dedicato alle novità fiscali dell'anno che ogni anno vede migliaia di professionisti collegati da tutta Italia. A partire dalle 9.00 sono intervenuti, oltre agli Esperti del Sole 24 Ore, dell'Agenzia delle Entrate e della Guardia di Finanza, il Ministro dell'Economia e delle Finanze Daniele Franco e il direttore generale dell'Agenzia delle Entrate Ernesto Maria Ruffini.

Ospiti: Donato Masciandaro , docente politiche monetarie università Bocconi, editorialista Sole 24 Ore, Marco Valsania , Sole 24 Ore NY, Jean Marie Del Bo, Sole 24 Ore.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi