Focus economia21/03/2022

Le ricadute dei costi materie prime sul settore del cemento

Elettricità, combustibili, quote di emissione: continua senza freni il rally dei costi energetici da cui dipende la competitività del settore cemento, con livelli record in Europa e a livello globale...

  • 0

Elettricità, combustibili, quote di emissione: continua senza freni il rally dei costi energetici da cui dipende la competitività del settore cemento, con livelli record in Europa e a livello globale. Il recente rincaro dei costi dell'energia ha, infatti, un impatto diretto sulla competitività dell'industria italiana del cemento che impiega in Italia circa 32mila addetti e che rappresenta l'architrave del mondo delle costruzioni, centrale per il rilancio e la ripartenza del Paese.

Dietro la notizia 
I missili russi sull'Ucraina e l'inflazione galoppante hanno fatto rivedere tutte le stime di crescita. Ma c'è già chi parla di recessione, osservando degli indici di rischio che in passato hanno anticipato tutte le crisi. Uno tra tutti, la curva dei rendimenti Usa che sta per invertirsi. I rendimenti dei titoli di Stato a breve termine (a 2 anni) stanno per raggiungere i tassi dei titoli a lungo termine (a 10 anni). Dagli anni '60 a oggi tutte le recessioni sono state anticipate da questo fenomeno, noto come «inversione della curva dei tassi». L'Europa, la più esposta agli effetti della guerra, rischia la recessione tecnica ma il 2022 dovrebbe chiudersi ancora in positivo

Le misure del governo contro il caro energia
I presidenti Francesco Buzzella (Confindustria Lombardia), Enrico Carraro (Confindustria Veneto) Pietro Ferrari (Confindustria Emilia-Romagna), Marco Gay (Confindustria Piemonte) a seguito delle misure approvate dal CdM per arginare il caro energia, esprimono profonda "insoddisfazione e preoccupazione". Pur nella consapevolezza che l'intero sistema industriale italiano è a "rischio paralisi tra aumenti delle materie prime, difficoltà di approvvigionamento delle forniture e costo dell'energia, nel decreto manca la determinazione di cui c'è assoluto bisogno in periodi eccezionali come quelli che stiamo vivendo", proseguono.

OSPITI: Roberto Callie r i, Presidente di Federbeton Confindustria, Alessandro Plateroti , direttore di Notizie.it, Enrico Carraro , presidente di Confindustria Veneto.

Da non perdere

Noi per voi