Focus economia13/02/2020

Economia Italiana

  • 0

La Commissione Ue lima al ribasso le previsioni di crescita dell'Italia: nel 2020 crescera' "solo leggermente" di 0,3%, "anche a causa di un effetto negativo di trascinamento", e nel 2021 si fermera' a +0,6%. A novembre scorso la previsione Ue era di 0,4% e 0,7%. Inoltre Bruxelles segnala che "i rischi al ribasso sulla prospettiva di crescita restano pronunciati". L'Italia, con una crescita dello 0,3% per il 2020 e dello 0,6% per il 2021, si conferma fanalino di coda nell'Ue. Lo scrive la Commissione Ue nelle nuove previsioni economiche d'inverno. Penultime la Germania e la Francia, ferme all'1,1% per il 2020. Record di crescita invece per Malta e Romania: 4% e 3,8% nel 2020.
- Air Italy: Ryanair non è interessata:
"Abbiamo visto e sentito alcune notizie. Vogliamo dire che non c'e' nessun interesse di Ryanair di comprare Air Italy". Lo ha detto Dabid O'Brien, chief commercial officer di Ryanair a Milano. "Non siamo stati approcciati da Air Italy". "Air Italy non ha slot interessanti o che ci possono interessare. Credo che Qatar quando ha investito in Air Italy non pensava che Alitalia avrebbe resistito cosi' a lungo".
OSPITI: Daniel GROS, direttore CEPS centre european policy studies di Bruxelles, ANDREA GIURICIN Docente di Economia dei Trasporti all'Università Bicocca di Milano, autore di "Alitalia La privatizzazione infinita".

Da non perdere

Noi per voi