Focus economia05/02/2020

L'impatto del coronavirus sul made in Italy

  • 0

Continua il viaggio di Focus Economia nei settori del made in Italy che più stanno soffrendo dell'impatto del coronavirus cinese.
Dopo turismo e moda oggi è la volta del settore della meccanica, della componentistica e automotive.
- Nuove regole di bilancio Ue:
La Commissione europea ha dato il via oggi a un ampio dibattito tra governi, istituzioni e parti sociali sull opportunità di rivedere le attuali regole di bilancio. L esecutivo comunitario non dà indicazioni o suggerimenti per il futuro. Si limita a un analisi degli ultimi anni, così come richiesto dalle riforme introdotte nel 2011 e nel 2013. Tra le debolezze emerse dall analisi comunitaria emergono il perdurante debito elevato in alcuni Paesi e il basso livello di investimenti.
La Commissione europea nota che negli ultimi anni la zona euro è riuscita a ridurre grandemente i deficit pubblici, a livello aggregato dal 6% all 1% del pil. Nel contempo, sono state ridotte debolezze dell unione monetaria nell affrontare shock esterni. Ciò detto, Bruxelles ammette che in alcuni Paesi il debito rimane elevato
- Economia Usa:
Nel suo discorso sullo stato dell'Unione davanti ad un Congresso americano piu' che mai diviso sull'impeachment, il presidente Trump rivendica i risultati ottenuti, assicura che manterra' le promesse e ricorda gli accordi commerciali raggiunti, il 'muro' con il Messico e gli sforzi per porre fine alle guerre americane nel Medio Oriente. Garantisce che 'il meglio deve ancora venire' e promette che non lascera' che il socialismo distrugga l'America. Ad assistere al discorso anche Nigel Farage e Juan Guaido'. Gelo con la speaker Nancy Pelosi, che al termine del discorso ne ha stracciato con disprezzo la sua copia.
OSPITI: ing Paolo SCUDIERI, presidente del gruppo Adler e pres Anfia, Antonio Pollio Salimbeni, Sole 24 Ore Bruxelles, Riccardo Barlaam, Sole 24 Ore Ny.

Da non perdere

Noi per voi