Focus economia18/01/2022

Prezzi dell'energia troppo alti, a rischio le produzioni

"Abbiamo una situazione paradossale. Da un lato siamo pieni di ordini e dall'altro rischiamo di non produrre...

  • 0

"Abbiamo una situazione paradossale. Da un lato siamo pieni di ordini e dall'altro rischiamo di non produrre perchè i costi sono schizzati nel giro di poche settimane a dei valori che ci portano fuori dal normale rapporto costi/ricavi". Lo ha detto all'ANSA il presidente di Confindustria Ceramica, Giovanni Savorani, alla vigilia dell'incontro convocato con le imprese dal ministro Sviluppo, Giancarlo Giorgetti, sul caro-energia. Cerchiamo di capire cosa chiede il mondo dell'impresa al governo.

Ieri Eurogruppo, oggi Ecofin
A Bruxelles si torna a parlare del futuro del Patto di stabilità. L e regole di bilancio sono state sospese al momento dello scoppio della pandemia e fino all'inizio del 2023. Entro allora i governi devono mettersi d'accordo su una revisione delle norme. Tutti sono d'accordo sulla necessità di un aggiornamento: le prime proposte in vista della riforma del Patto verranno formulate dalla Commissione europea intorno a metà anno. A quel punto inizierà il negoziato sui dettagli.

Microsoft cresce nei videogiochi, compra Activision
Microsoft acquista la società di videogiochi Activision Blizzard per 68,7 miliardi di dollari. Lo annuncia il colosso di Redmond in una nota, sottolineando che Microsoft pagherà 95 dollari per ogni azione Activision. L'operazione è tutta in contanti ed è stata approvata dai consigli di amministrazione delle due società.
Microsoft con Activision Blizzard diventerà il terzo colosso al mondo dei videogiochi per ricavi dopo Tencent e Sony. L'acquisizione include marchi icona come Warcraft, Diablo, Overwatch, Call of Duty e Candy Crush.

I rischi informatici preoccupano le aziende
Dall'Allianz Risk Barometer 2022 emerge che i Rischi informatici sono la maggiore preoccupazione per le aziende a livello globale. La minaccia di attacchi ransomware, le violazioni di dati o le lunghe sospensioni dei sistemi IT preoccupano le aziende ancora di più dell'Interruzione di attività (inclusi i fermi della supply chain), delle Catastrofi naturali o della Pandemia di Covid-19, tutti fattori che hanno pesantemente colpito le aziende nell'ultimo anno.
Il sondaggio annuale di Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS) raccoglie le opinioni di 2.650 esperti provenienti da 89 Paesi, tra cui CEO, risk manager, broker ed esperti assicurativi.

Ospiti: Giovanni Savorani, presidente Confindustria Ceramica, Adriana Cerretelli, editorialista del Sole 24 Ore, Luca Tremolada, Il Sole 24 Ore, Nicola Mancino, Rappresentante legale di Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS).

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi