Fca-Renault: FCA ha proposto al gruppo francese Renault una fusione al 50%, scenario che porterebbe il nuovo gruppo a diventare il terzo costruttore al mondo con ricavi per 170 mld di euro.
Dopo mesi di rumors e relative smentite, il gruppo diretto da Mike Manley annuncia quindi ufficialmente le sue intenzioni e lo fa con una mossa a sorpresa. La fusione tra i due gruppi, operazione da 32,6 miliardi di euro, darebbe vita ad una realtà industriale in grado di coprire la quasi totalità dei segmenti di mercato, partendo dalle citycar elettriche, passando dai pick-up e arrivando al settore premium e delle supercar.
Con la fusione tra Fca e Renault, l'Alleanza supererebbe i 15 milioni di veicoli prodotti annualmente staccando di oltre quattro milioni il Gruppo Volkswagen attualmente al primo posto.
Crisi aziendali: fallito Mercatone Uno: Shernon Holding (controllata da una finanziaria maltese), che gestiva 55 punti vendita di Mercatone Uno, è stata dichiarata fallita dal Tribunale di Milano.
Nella notte tra venerdì e sabato gli oltre 1.800 lavoratori hanno scoperto via Facebook e Whatsapp e dalla mattina sono iniziati picchetti e presidi di fronte ai negozi chiusi in tutta Italia.
Solo 1 mese fa, Shernon Holding aveva presentato domanda di ammissione al concordato preventivo, garantendo la tenuta dei posti di lavoro almeno fino a maggio. Ma la richiesta e' stata respinta dal Tribunale, avendo riscontrato un indebitamento complessivo maturato in soli 9 mesi di attività per oltre 90 milioni, perdite gestionali fisse di 5-6 milioni al mese, la totale assenza di credito bancario e di fiducia da parte dei fornitori.
OSPITI: Gian Primo QUAGLIANO; direttore centro studi Promotor, Matteo Giulio CAROLI, docente economia d'impresa università LUISS, CARLO FESTA Sole 24 Ore.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi