Focus economia03/03/2022

Moody's e Fitch declassano il debito russo

Le agenzie di rating Fitch e Moody's hanno declassato la Russia nella categoria dei paesi che rischiano di non poter rimborsare il debito, nel contesto dell'invasione dell'Ucraina...

  • 0

Le agenzie di rating Fitch e Moody's hanno declassato la Russia nella categoria dei paesi che rischiano di non poter rimborsare il debito, nel contesto dell'invasione dell'Ucraina. Moody's ha abbassato il proprio giudizio sul debito a lungo termine da Baa3 a B3, mantenendolo sotto osservazione viste le sanzioni imposte dai paesi occidentali alla Russia. Fitch ha abbassato il rating da BBB a B, con outlook negativo. Questi rating pongono il debito della Russia al livello 'speculativo'.

Il caro grano
Proseguita anche oggi la corsa del prezzo del grano sulla Borsa merci di Chicago, quella di riferimento mondiale: i futures sul frumento, del quale l'Ucraina è uno dei maggiori esportatori mondiali, hanno corretto ancora il record storico e sono cresciuti in mattinata, del 7% a 1.134 dollari al bushel, l'unità di misura anglosassone utilizzata per questo genere di materie prime. Volava anche il mais, +3% a 747 dollari, ai massimi dal 2013.

Un punto sul mercato del lavoro italiano
A gennaio 2022 gli occupati totali erano 22 milioni 817mila in calo di 7mila unità su dicembre 2021 e in aumento di 729mila su gennaio 2021. Lo rileva l'Istat spiegando che rispetto a dicembre ci sono 77mila donne occupate in meno e 69mila uomini in più. Il tasso di occupazione è stabile al 59,2%. Su base annua a gennaio si registra un aumento di 354mila donne e 375mila uomini.

Ospiti: Maximilian Cellino , Il Sole 24 Ore, Francesco Seghezzi , direttore della Fondazione Adapt, Vincenzo Divella , amministratore delegato del pastificio Divella, Andrea Valente, Presidente della sezione Molini a frumento tenero Italmopa

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi