Via libera dell'Aula della Camera al decreto legge Milleproroghe. Il testo, approvato a Montecitorio con 256 voti a favore e 169 contrari, passa al Senato.
Il provvedimento con le modifiche introdotte a Montecitorio ha assunto le sembianze di una manovra bis: il testo uscito dal Consiglio dei ministri aveva 43 articoli, ora sono 78. Il via libera di Montecitorio segna il primo giro di boa: il provvedimento passa ora all'esame del Senato. Dovrà essere convertito entro il 29 febbraio.
- Risiko bancario: "L'ops di Intesa-Unipol, come prospettata, appare ostile, non concordata, non coerente coi valori impliciti di Ubi e dunque inaccettabile". È quanto si legge in un comunicato del Car, il patto di consultazione a cui aderisce il 17,8% del capitale di Ubi.
- Bilancio Ue: Consiglio Ue straordinario sul bilancio a lungo termine della Ue per il periodo 2021-2027.
- Approvato il primo Piano nazionale contro Caporalato: Prevenzione, piu' vigilanza e contrasto, uniti a protezione, assistenza e reinserimento socio-lavorativo per le vittime. È quanto prevede il primo Piano triennale di contrasto allo sfruttamento lavorativo in agricoltura e al caporalato (2020-2022), approvato a Roma al ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Lo annuncia una nota dello stesso ministero.
Dieci le azioni prioritarie: Sistema informativo per il mercato del lavoro agricolo, innovazione e valorizzazione dei prodotti agricoli, rete del lavoro agricolo di qualità e certificazione dei prodotti, pianificazione dei flussi e potenziamento dei servizi d'incontro tra domanda e offerta di lavoro, alloggi dignitosi, soluzioni di trasporto, campagne di comunicazione, stretta su vigilanza e contrasto, protezione e prima assistenza delle vittime, reinserimento socio-lavorativo delle vittime.
Ospiti: Gianni Trovati, Sole 24 Ore, Luca Davi, Sole 24 Ore, Antonio Pollio Salimbeni, Bruxelles, Giorgio Dell'Orefice, Sole 24 Ore.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi