Focus economia17/06/2019

Guerra dei dazi, si muove l'India - Iran, tensioni sul nucleare - Minibot e crediti imprese

  • 0

Oggi a Focus Economia: Continua il dibattito sulla misura proposta per saldare i 27 miliardi di debiti con la Pa. Un'idea dell'economista del Carroccio, Claudio Borghi, che piace ai due vicepremier, Luigi Di Maio e Matteo Salvini, ma che non convince il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, il ministro dell'Economia, Giovanni Tria e neppure gli industriali - Huawei ha diffuso le stime dei primi effetti economico - commerciali della posizione statunitense che ha denunciato la società come strumento di infiltrazione cinese nei paesi occidentali. Nei prossimi due anni la società potrebbe perdere 30 miliardi di ricavi a causa del bando USA - L'India da oggi imporrà dazi su 28 prodotti statunitensi, tra cui mandorle e mele. Le misure, alcune addirittura del 70%, sono una risposta al rifiuto di Washington di esentare il Paese da tariffe più alte sulle importazioni di acciaio e alluminio. Lo rende noto la Bbc. All'inizio di questo mese, il presidente degli Stati Uniti Trump ha anche annunciato che gli Stati Uniti si stanno ritirando dal trattato commerciale preferenziale con l'India. - Entro dieci giorni l'Iran supererà il limite delle riserve di uranio a basso arricchimento consentiti dall'accordo sul nucleare del 2015. Lo ha riferito il portavoce della Agenzia iraniana per l'energia atomica, Behrouz Kamalvandi, durante una visita di giornalisti locali al reattore ad acqua pesante di Arak, mostrata in diretta dalla tv di Stato. L'annuncio di Teheran getta benzina sul fuoco di una situazione già molto tesa a causa dell'attacco alle petroliere nel Golfo persico che secondo gli USA sarebbero opera dell'Iran, che nega ogni accusa.
Ospiti: Gianpiero Oddone, AD di OfficineCST; Mario Deaglio, docente economia internazionale università di Torino, editorialista la Stampa - Annalisa Pertegella Ricercatrice ISPI su Medio Oriente e Nord Africa. Spazio al commento della giornata di Borsa.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi