Focus economia23/08/2017

Google -Walmart, alleanza anti Amazon - La società di prestiti subprime Provident crolla alla Borsa di Londra - Un uovo ruolo per l'ESM?

  • 0

Oggi a Focus Economia: Google e Walmart hanno annunciato martedì un'alleanza che renderà disponibili i prodotti del colosso Usa della grande distribuzione sul centro commerciale online del gigante internet. "A partire da fine settembre, lavoreremo con Google per offrire centinaia di migliaia di articoli per lo shopping vocale tramite Google Assistant - il maggior numero di articoli attualmente offerti da un rivenditore attraverso la piattaforma", afferma Marc Lore, responsabile del commercio elettronico di Wal-Mart commercio elettronico, in un post sul blog dell'azienda. Precipita in borsa (- 70% in un giorno, 1,7 mld di capitalizzazione bruciata) il gruppo londinese Prevident specializzato nella concessione di prestiti subprime. Ossia erogati a soggetti che non hanno i requisiti per ottenere normali finanziamenti bancari -A causare il crollo le novità operative introdotte dal ceo Peter Crook (6,3 mln di sterline tra bonus e stipendio nel 2016) che hanno generato previsioni di perdite per 120 milioni di sterline quest'anno a fronte dell'utile di 60 milioni di sterline dell'anno prima. In particolare Crook ha deciso di eliminare 4.500 venditori e sostituirli con 2.500 "gestori dell'esperienza del cliente" muniti di iPad con software specializzato e collegamento on line per casa madre. La concessione di nuovi prestiti è scesa di 9 mln di sterline a settimana. I paesi del Sud Europa in futuro potrebbero attingere all'Esm (Meccanismo di stabilita' europeo) "non solo in caso di fallimento, ma anche per migliorare le congiunture in periodi negativi e in casi di catastrofi naturali". E' lo scenario cui starebbe lavorando il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble, secondo la Bild. In cambio pero', lo stesso Esm dovrebbe acquisire "maggiore influenza nelle politiche di bilancio degli Stati dell'Eurozona". Ospiti Carlo Alberto Carnevale Maffé, economista; Nicoe Degli Innocenti e Vittorio Da Rold de il Sole 24 Ore. Come di consueto spazio al commento della giornata di Borsa.

Da non perdere

Noi per voi