Focus economia21/07/2021

Formazione e lavoro: la riforma degli Its

Sì dell'Aula della Camera alla riorganizzazione del sistema di istruzione tecnica superiore...

  • 0

Sì dell'Aula della Camera alla riorganizzazione del sistema di istruzione tecnica superiore. Il provvedimento, approvato con 409 sì, sette no e quattro astenuti, passa al Senato.
Il testo nasce da sei differenti proposte di legge, confluite in un testo unico. Riorganizza il sistema degli istituti tecnici superiori (ITS), anche per realizzare le finalità del PNRR, che prevedono un investimento per lo sviluppo degli ITS, con uno stanziamento di 1.500 milioni di euro dal 2022 al 2026 per aumentare il numero degli iscritti ai percorsi ITS e di potenziarne le strutture. Per questo diventano "ITS Academy".

Antitrust, procedimento contro Autostrade su pedaggi
L' Autorità Antitrust ha avviato procedimento di inottemperanza nei confronti di Autostrade per l'Italia in quanto "la società concessionaria a marzo ha ricevuto una sanzione di 5 milioni e non ha ancora ridotto il costo del pedaggio nelle tratte con notevoli problemi di viabilità". Lo annuncia l'Autorità in una nota.

Caltagirone si rafforza in Mediobanca
Dopo aver fatto il suo ingresso nella banca con una quota 'segnaletica' dell'1% l'imprenditore romano ha proseguito gli acquisti e si è portato al 2,88% con diritto di voto superando però la soglia del 5% del capitale della banca se si considerano anche le posizioni lunghe. Quello che si concretizza è la crescita di Caltagirone di pari passo con Leonardo del Vecchio. Il numero uno di EssilorLuxottica proprio all'inizio di luglio ha incrementato ancora la sua presenza in Mediobanca arrivando al 19%, a pochi passi dalla soglia del 19,9% dove può portarsi col il via libera della Bce. Per entrambi gli imprenditori, che sono anche i maggiori soci di Generali dietro a Piazzetta Cuccia, la partita nell'istituto milanese viene giocata con in occhio rivolto alla compagnia triestina.

Ospiti: Claudio Tucci, Il Sole 24 Ore, Maurizio Caprino, Il Sole 24 Ore, Laura Galvagni, Il Sole 24 Ore

Da non perdere

Noi per voi