Focus economia09/07/2021

La classifica degli sprechi

Come ogni venerdì, torna la poco invidiabile classifica...

  • 0

Come ogni venerdì, torna la poco invidiabile classifica con la Top Five degli sprechi di risorse pubbliche.

Imprese che si rimboccano le maniche
Il caso di oggi è Ùsophy: piattaforma online che mette a disposizione libri di testo, sia scolastici che universitari, consultabili tramite abbonamento mensile. L'obiettivo è quello di creare una libreria per gli studenti a prezzi accessibili e facile da consultare. Si tratta di una sorta di Netflix della cultura, una novità per il mercato italiano.
Grazie ad accordi con 25 case editrici, tra cui anche Hoepli, il catalogo conta oltre 4mila titoli. Usophy al momento ha oltre 10mila abbonati, raggiunti anche grazie agli accordi siglati con le Università.

I temi caldi sul tavolo dei grandi della terra
Entrano nel vivo i lavori del G20 finanziario di Venezia. Nel giorno in cui partono le sessioni che vedono come protagonisti i ministri dell'economia dei principali Paesi mondiali, i governatori delle banche centrali, il gotha dell'economia mondiale al centro delle discussioni finisco subito tasse e lotta al cambiamento climatico. A metterli al centro dell'agenda è il padrone di casa, il ministro dell'Economia italiano Daniele Franco. Il G20 Economia e Finanze di Venezia arriva in un momento cruciale per il mondo: si attende la svolta dalla crisi globale scatenata dal Covid, con sfide enormi quali la sostenibilità ambientale, l'equa prosperità nel mondo, la digitalizzazione. Emergenze sanitarie, economiche e sociali sono emerse come urgenti durante questi due anni Covid. In questi tre giorni di incontri e dialoghi ministri e governatori cercano linee guida per dare un approccio unitario e condiviso alle grandi sfide globali: finanza sostenibile; soluzioni immediate alla crisi climatica; lotta alle disuguaglianze sono in cima alla lista delle priorità; tassa minima globale per i colossi tech e non solo.

Ospiti: Loris Gay, fondatore e amministratore delegato di Ùsophy, Sergio Nava, Radio 24.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi