Focus economia23/02/2022

Caro carburante, la protesta degli autotrasportatori

Le proteste degli autotrasportatori, partite in Sicilia e in Puglia lunedì 20 febbraio con blocchi spontanei nell'attività di carico/scarico e movimentazione delle merci...

  • 0

Le proteste degli autotrasportatori, partite in Sicilia e in Puglia lunedì 20 febbraio con blocchi spontanei nell'attività di carico/scarico e movimentazione delle merci, si estendono anche in altre regioni italiane e hanno le prime conseguenze sugli approvvigionamenti. La causa degli scioperi sono i rincari del carburante, ma anche di tutti gli altri costi legati al comparto. Ieri, nulla di fatto a conclusione dell'incontro che i rappresentanti della categoria hanno avuto con il viceministro alle infrastrutture e alla mobilità sostenibile Teresa Bellanova.

Settore della Moda
Centosettanta appuntamenti in calendario, da oggi a lunedì 28 febbraio, per la settimana della moda donna di Milano, la maggior parte dei quali in presenza. I maggiori player mondiali della moda hanno segnato nei primi nove mesi del 2021 un rimbalzo del giro d'affari del +32%. Il mercato europeo ha spinto meno (+25%), penalizzato dagli ancora limitati flussi turistici, mentre quello asiatico ha visto un'accelerazione sulla scia della Cina (+38% escludendo il Giappone) insieme con quello americano (+37%, trainato dagli Stati Uniti). Per l'intero anno 2021 i dati esaminati dall'Area Studi di Mediobanca nel nuovo report, su 70 multinazionali e su 134 grandi aziende del comparto in Italia, indicano una repentina ripresa a "V" con una crescita del fatturato a livello aggregato del +28%, il che permette alle multinazionali della moda di superare i livelli pre-crisi (+10%). Il giro d'affari delle grandi aziende italiane del settore (società con un fatturato superiore a 100 milioni) dovrebbe attestarsi al +22% nel 2021, con un ritorno ai livelli pre-crisi atteso solo nel 2022. Dall'analisi dei bilanci di sostenibilità 2020 emerge nel complesso la crescente attenzione alle tematiche ESG (Environment, Social and Governance), accelerata dalla pandemia.

L'edilizia italiana spinta dal Superbonus
Il decreto sul Superbonus approvato dal Governo la scorsa settimana, che riattiva le cessioni multiple di crediti, dovrebbe ricevere la bollinatura della Ragioneria in giornata, e potrebbe essere pubblicato in Gazzetta ufficiale già domani. Secondo quanto si apprende, per garantire una rapida conversione, la norma contenuta nel dl Superbonus verrà trasformata in un emendamento governativo al dl Sostegni-ter, al momento in discussione in Senato.

Ospiti: Thomas Baumgartner , presidente di Anita, l'associazione di Confindustria che rappresenta le imprese di autotrasporto merci e logistica, Giulia Crivelli Sole 24 Ore, Gabriele Buia , presidente Ance.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi