Focus economia31/01/2022

La buona notizia sul Pil

L'economia italiana è cresciuta del 6,5% nel 2021. Lo certifica l'Istat....

  • 0

L'economia italiana è cresciuta del 6,5% nel 2021. Lo certifica l'Istat. Per trovare un tasso di crescita pari al 6,5% registrato nel 2021, "bisogna andare indietro al 1976, circa 45 anni fa". In particolare nel 1976 la crescita del Pil era stata 6,6%. Manca ancora qualche decimale per compensare la perdita di quasi 9 punti di Pil nel 2020. Si guarda quindi all'economia 2022, e il ministero dell'Economia e delle Finanze ha espresso fiducia per una crescita superiore al 4%.

Dietro la notizia
Brusca battuta d'arresto per Saipem che oggi è arrivata a perdere fino al 33% del suo valore in borsa. Lo scossone arriva dopo un cda convocato nel fine settimana che ha comunicato la revisione del backlog, ossia il portafoglio degli ordini non eseguiti, impattato dalla pandemia e dall'aumento di costi di materie prime e logistica, nonché il ritiro degli outlook comunicati a fine ottobre.

Cdm: caro bollette, sostegni e misure anti Covid
Caro bollette, aiuti alle aziende, chiusura delle discoteche, mascherine all'aperto. Sarebbero questi i temi sul tavolo del Consiglio dei ministri iniziato poco dopo le 16 che avvia la «fase 2» del governo Draghi dopo la complessa elezione del Presidente della Repubblica.
Posto che oggi 31 gennaio è in scadenza il termine del provvedimento che riguarda le restrizioni introdotte durante il periodo Natalizio, il Consiglio dei ministri è l'occasione per fare il punto anche sugli interventi necessari in ambito economico.

Ospiti: Mario Deagli o , docente Economia Internazionale Università di Torino, Alessandro Plateroti , editorialista del Sole 24 Ore, Dino Pesole , editorialista del Sole 24 Ore

Da non perdere

Noi per voi