I Figli di Enea 18/01/2020

Giorgio Petrosyan, il campione di Kikboxing che è arrivato da clandestino

  • 0

Aveva 13 anni quando Giorgio Petrosyan, campione italiano di arti marziali da un milione di dollari, è arrivato con il padre dall'Armenia nascosti in un tir, come molti altri migranti oggi. Da allora ne ha fatta di strada. Ha lavorato come muratore, si è allenato duramente, ha ottenuto la cittadinanza per i meriti conseguiti nello sport. "Perchè la cittadinanza va conquistata, meritata - dice - non bisogna concederla a tutti".

Da non perdere

Noi per voi