Il falco e il gabbiano20/12/2018

Eugène François Vidocq, il criminale che rivoluzionò la polizia

  • 0

Truffatore, sbandato, galeotto, evaso e ricercato. Vidocq sfida quello che sembra un destino inevitabile, iniziando a collaborare con la polizia di Parigi. Prima informatore, poi agente infiltrato. Nel 1811 fonda la "Brigade de Sûreté": un'unità composta da ex-galeotti come lui, che lavorano sotto copertura nella malavita parigina, colpendola dall'interno. Nel 1833, fonda la prima agenzia investigativa privata di Francia: il "Bureau de reinsegnements pour le commerce". Brillante investigatore, Vidocq rivoluziona il modo di condurre le indagini, diventando una personalità molto popolare, ma attirando su di sé anche molte invidie e critiche. Le sue memorie diventano un libro di grande successo, arrivando a ispirare scrittori come Honoré de Balzac, Victor Hugo e Melville.

A cura di Paolo Buzzone

Playlist
Science friction - XTC
In the cage - Genesis
(in the) Black room - Peter Hammill
Les jours meilleurs - Gilbert Becaud
Les bigotes - Jacques Brel
Fantasmi di città - Enrico Ruggeri
Back in the saddle - Aerosmith
Édith Piaf - Non, je ne regrette rien

Da non perdere

Noi per voi