Il falco e il gabbiano03/06/2019

Edoardo Agnelli, la solitudine dell'erede

  • 0

La mattina del 15 novembre 2000, Edoardo Agnelli, unico figlio maschio dell'avvocato Gianni Agnelli, viene trovato morto ai piedi di un viadotto della Savona-Torino. Gli inquirenti parlano di suicidio, ma c'è chi non crede alla versione ufficiale. Una vita di grandi incomprensioni, idee innovative e controcorrente, ma anche di profonda solitudine. Diviso tra economia, politica internazionale e spiritualismo. L'erede mancato dell'impero finanziario più imponente del nostro Paese era un uomo colto, raffinato, sensibile e malinconico, immerso in un mondo da cui non riuscì mai davvero a farsi accettare.

Autore: Paolo Buzzone

Playlist
Life is a long song - Jethro Tull
Dream evil - Ronnie James Dio
God's comic - Elvis Costello
Men of good fortune - Lou Reed
Sister morphine - Marianne Faithfull
North winds blowing - Stranglers
Lithium - Nirvana
Rambling on - Procol Harum

Da non perdere

Noi per voi