Il falco e il gabbiano25/06/2018

Chester Bennington, l'angelo caduto dei Linkin Park

  • 0

Chester Bennington, classe 1976, ha conquistato generazioni di appassionati di musica dagli anni 2000 ad oggi, con una voce capace di passare da toni delicati a grida in pieno stile "metal".  Un uomo pieno di ferite, passato attraverso un'infanzia difficile, abusi sessuali, dipendenza da droghe e alcol e salvato, seppur temporaneamente, dalla musica. Dal '98, a 22 anni, è diventato il frontman dei Linkin Park, vivendo con loro un successo tanto rapido quando destabilizzante. Chester Bennington si è suicidato il 20 luglio del 2017, a soli due mesi dalla morte, sempre per suicidio, del suo più caro amico, Chris Cornell, dei Soundgarden.

Puntata a cura di Giovanni Savarese ed Edoardo Prallini.

Playlist
One step closer - Linkin Park
High Voltage - Linkin Park
Sometimes - Grey Daze
In the end - Linkin Park
Papercut - Linkin Park
You never know my mind - Chris Cornell
Sunshower - Chris Cornell
Castle of glass - Linkin Park

Da non perdere

Noi per voi