Il falco e il gabbiano26/11/2018

Il caso di Wilma Montesi, un delitto ancora oscuro

  • 0

Torvaianica, 11 aprile 1953, mattino presto. Quello che sembra un fagotto di stracci presto si rivela il corpo di una giovane donna, abbandonato sul bagnasciuga senza alcun segno di vita. Sul posto arriva la polizia e una folla di curiosi. Solo dopo qualche tempo si risale al nome della ragazza: si chiama Wilma Montesi, vive a Roma e ha da poco compiuto 21 anni. E' una giovane che vorrebbe avere fortuna nel mondo del cinema, è di bell'aspetto e questa sua morte improvvisa rimane per tutti quelli che la conoscono un mistero. Viveva una vita tranquilla, da ragazza di buona famiglia destinata a sposare un poliziotto di Potenza. Ma dietro la sua morte si nasconde il primo scandalo politico della storia dell'Italia della prima Repubblica, oltre che la sete di popolarità da parte di centinaia di sconosciuti che pur di godere del famoso "quarto d'ora di celebrità" rilasciano ai giornali dichiarazioni in esclusiva che alla fine portano solo a una tragica conclusione: Wilma Montesi è stata uccisa, ma chi sia stato ancora non si sa.

A cura di Fabio Donolato

Playlist
Girls talk - Elvis Costello
Sea and sand - Who
Pandora's box - Procol Harum
Talking book - Lou Reed
Il testimone - Loredana Bertè
In compagnia dei lupi - Ianva
La testa nel secchio - F. De Gregori
Dopo il patto rise - Pico Rama

Da non perdere

Noi per voi