Il falco e il gabbiano24/05/2019

Carlos "Kaiser" Raposo, il miglior finto calciatore della storia

  • 0

Negli anni ‘80 riesce a entrare in alcune delle più importanti squadre di calcio del Brasile, senza però saper giocare. Anzi, senza nemmeno volerlo fare. Carlos Henrique Raposo è un ragazzo atletico e dalla parlantina sciolta, con una vaga somiglianza con il libero tedesco Franz Beckenbauer, da cui prende il soprannome di "Kaiser". Da bambino, nelle partite sulle strade di terra battuta, sembra aver talento, ma presto si capisce che non è abbastanza bravo per una carriera da professionista. La vita del calciatore, però, non gli dispiace affatto, così decide di tentare comunque, stando ben attento a non giocare mai. Ci riesce, incredibilmente, per 26 anni.

Autore: Paolo Buzzone

Playlist
Strange brew - Cream
Little child - Beatles
Little bombardier - David Bowie
This is what I believe in - Adrian Belew
The greatest thing - Elvis Costello
The great deceiver - King Crimson
Ladies ‘nite in Buffalo? - David Lee Roth
Propaganda/At home, at work, at play - Sparks

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi