Il falco e il gabbiano22/05/2018

JJ Burnel, un francese alla corte del british punk

  • 0

Jean Jacques Burnel nasce a Londra da una famiglia francese e sin dall'inizio le cose non sono facili per lui. Bullizzato per tutta l'infanzia per il suo essere un "mangiarane", come gli inglesi chiamano quelli d'oltremanica, ha sempre reagito con un atteggiamento ribelle e aggressività. Appassionato di arti marziali e di motociclette, il suo destino era quello di diventare un perfetto skinhead. Ma il padre gli aveva fatto scoprire la musica. E la musica lo ha fatto incontrare con una band che cercava la sua strada. Insieme, hanno creato il sound immortale degli Stranglers, un gruppo nato nell'era del punk, che è riuscito ad andare oltre ogni tentativo di etichettarlo, anche grazie all'indole sempre trasgressiva di Burnel.

Puntata a cura di Francesca Filiasi

Playlist
(Get A) Grip (On Yourself) - The Stranglers
Something better change - The Stranglers
Hangin' around - The Stranglers
No more heroes - The Stranglers
Nice'n'sleazy - The Stranglers
Dreamtime - The Stranglers
Golden Brown - The Stranglers
Giants - The Stranglers

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi