Il falco e il gabbiano09/09/2015

Arthur Ashe, tennis e impegno

  • 0

Nel 1993 moriva Arthur Ashe, l'unico tennista di colore ad aver conquistato nella sua carriera tre slam, fra i quali una storica finale di Wimbledon contro Jimmy Connors. Se è stata la determinazione che ha portato questo allampanato ragazzo cresciuto nel sud degli Stati Uniti a conquistare negli anni della segregazione i campi da tennis riservati ai bianchi, è soprattutto l'impegno nei confronti di coloro che non hanno avuto nessuna opportunità nella vita, che ha reso Ashe uno degli sportivi più rispettati degli ultimi anni. Ashe muore di Aids che ha contratto con una trasfusione di sangue infetto durante un'operazione, ma la sua influenza nel mondo dello sport e nella lotta al razzismo sono ancora presenti.
A cura di Francesca Filiasi.

Playlist:
Selling the gold - Elliott Murphy
Apartheid - Boucheés Doubles
Always suffering - Rolling Stones
Black wings - Tom Waits
Blackout - David Bowie
Back to black - Amy Winehouse

Da non perdere

Noi per voi