Europa Europa28/05/2022

Senza Energia. L'Europa si spacca su Orban

Bruxelles si prepara a un vertice europeo rischiosissimo per l'unità dell'Ue...

  • 0

Viktor Orban

Bruxelles si prepara a un vertice europeo rischiosissimo per l'unità dell'Ue. Perché, al di là dei dossier specifici, dall'energia al debito comune per la ricostruzione, c'è un principio superiore che, sottotraccia, sta dividendo i leader del Vecchio Continente: dove e come dovrà finire la guerra tra Ucraina e Russia. A dimostrazione di ciò, c'è l'assenza delle parole 'pace', 'tregua' o 'cessate il fuoco' nella bozza di conclusioni del summit di lunedì. La verità, spiega una fonte europea, è che nell'Ue c'è chi vuole la vittoria dell'Ucraina ad ogni costo e chi no. Nel capitolo energia potrebbe rientrare anche quello del sesto pacchetto di sanzioni e di quell'embargo al petrolio sul quale, da quasi un mese, Viktor Orban tiene sotto scacco l'intera Ue. Ne parliamo con Stefano Bottoni, autore di "Orban. Un despota in Europa", che ci aiuta a comprendere gli obiettivi di quello che ormai è il più longevo dei leader europei. Alla luce degli eventi ucraini facciamo tappa a Lublino (Polonia), dove Irma Gijnaj ci racconta l'avvio di un nuovo programma di sostegno ai profughi.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi