Europa Europa11/09/2022

L'ora delle decisioni difficili. Il piano della Commissione al tempo dell'antipolitica

Un piano in 5 punti con una sola certezza: la Commissione europea guidata da Ursula von der Leyen ...

  • 0

Ursula von der Leyen

Un piano in 5 punti con una sola certezza: la Commissione europea guidata da Ursula von der Leyen, è decisa ad accelerare sulla transizione ecologica avviata come primo passo del suo mandato, e resa oggi più urgente dalla linea della Russia di Putin, che a fronte delle sanzioni imposte dopo l'invasione dell'Ucraina intende usare il gas (minaccia nucleare a parte) come arma decisiva di pressione sul sistema Europa. Alla linea Von der Leyen si contrappongono quelle dei 27 stati membri, che da parte loro offrono una gamma completa di opzioni. Dall'opposizione esplicita dell'Ungheria di Orban fino alla richiesta di linea dura dei Baltici e della Polonia, si apre un ventaglio di possibilità che fanno della ricerca di un accordo un'ardita opera di ingegneria politica. Insomma, un processo in pieno stile "europeo", con tutti i rischi che questo comporta. Facciamo il punto di questo cantiere delle decisioni difficili. Con noi Beda Romano, corrispondete del Sole 24 Ore a Bruxelles. Nella seconda parte, e a due settimane dal voto, facciamo il punto sull'antipolitica. Un fenomeno che da sempre accompagna la cultura sociale, e che dunque anche oggi si adatta ai tempi. Ne parliamo con Vittorio Mete, sociologo all'Università di Firenze, autore per il Mulino di "Antipolitica, protagonisti e forme di un'ostilità diffusa".

In collaborazione con Euranetplus

Da non perdere

Noi per voi