Europa Europa12/10/2019

EUROPA EUROPA - L'Europa e il ricatto di Ankara: "Tacete sui curdi o vi mandiamo milioni di profughi"

L'Italia convoca l'ambasciatore turco per esprimergli la più ferma condanna ...

  • 0

L'Italia convoca l'ambasciatore turco per esprimergli la più ferma condanna per l'attacco contro i curdi siriani e definisce "inaccettabili" le minacce di Ankara sui profughi. Il premier Giuseppe Conte non usa mezzi termini: le parole del presidente Recep Tayyip Erdogan, pronto a spedire in Europa oltre tre milioni e mezzo di profughi se Bruxelles si metterà di traverso, sono un vero e proprio "ricatto". Europa compatta nel reagire ad Ankara, Unione ancora divisa nel definire la squadra di governo dell'Unione. Dopo la bocciatura dei commissari proposti da Bulgaria e Romania, il parlamento ha respinto la candidatura di Sylvie Goulard,, ex ministro della Difea francese, indicata da Macron all'Industria&Mercato Unico nella commissione europea. Si rischia il rinvio del voto di fiducia per la Commissione Von der Leyen del 23 ottobre.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi