Effetto notte08/11/2019

Il meglio di

Paola De Micheli (min. Infrastrutture e trasporti) “Sul salva-bebè nessun anticipo, abbiamo rispettato i tempi”

“Non è stato anticipato niente, abbiamo semplicemente seguito quello che diceva la legge. La legge prevedeva 120 giorni dal decreto e comunque non oltre il primo di luglio. Agli inizi di settembre, quando sono diventata ministro, è avvenuta una tragedia a Catania, dove un bambino è morto, ed è apparso chiaro che il ritardo con il quale stava uscendo quel decreto non potevamo permettercelo. Quindi abbiamo accelerato il più possibile. La data tassativa era il primo di luglio; considerato il lavoro fatto in questi giorni, nel decreto pubblicato abbiamo dato la scadenza del 7 novembre. Quindi la scadenza del 7 novembre non è stata anticipata ma era già nel decreto attuativo.”

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi