L'Economia delle Piccole Cose03/10/2020

Un'economia nel cestino dei rifiuti. Ecco perché ripartiremo anche da qui

  • 0

Se ho un cartone da imballaggio perché riciclarlo? E i rifiuti organici diventano solo compost? Parola d'ordine in questo 2020 è green. Un imperativo al centro del dibattito con il green deal in un'Europa dove ognuno di noi in media usa ogni anno quasi 15 tonnellate di materiali e genera 4,5 tonnellate di rifiuti. Ma non sono solo gli imperativi ambientali a chiedercelo. Carta, vetro, metalli, plastica, la stessa frazione umida altro non sono se non materie prime. Che, magari, possiamo non importare dall'estero risparmiando miliardi. Vale per le bucce d'arancia, per i noccioli di olive, come per la gomma o i pannolini che diventano carburante, biolplastiche, tessuti e la fanno da padroni anche nell'industria farmaceutica e cosmetica. L'economia circolare ci tocca da vicino più di quanto crediamo. L'Italia è un'eccellenza, dall'arte del riciclo dei nostri nonni alle più avanzate tecnologie che cambiano le nostre abitudini, la nostra economia e forse ci permetteranno di ripartire.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi