L'Economia delle Piccole Cose20/06/2020

Boom delle seconde case. Ecco dove riparte l'economia dell'estate italiana

  • 0

Appartamenti di proprietà o presi in affitto per un mese almeno, magari l'intera stagione estiva. È tornato il turismo all'antica: familiare, tranquillo. Prudente. Questa estate l'economia di molte zone vocate al turismo, sopratutto al nord, sarà salvata dalle seconde case. Sia perché molti uffici resteranno in smartworking fino a settembre, e così in molti hanno deciso di trasferirsi per tutta l'estate, sia perché chi può ha rinviato al futuro altre mete rifugiandosi in luoghi conosciuti.
Le seconde case, categoria di immobili che non manca in provincia di Sondrio, a pochi passi da Milano, dove sono circa 75mila in buona parte villini, baite, case di famiglia, quest'anno sono tutti richiestissimi. Così come sui laghi bresciani, nelle valli bergamasche o sulla costa ligure. Per chi ha parenti al sud la storia non cambia. Era già accaduto negli anni della crisi economica e degli attentati terroristici: per necessità o per paura i proprietari delle seconde case avevano deciso di occupare le proprietà che invece negli anni precedenti venivano lasciate libere sul mercato. Ma quanti sono gli italiani che hanno ancora una seconda casa? E qual'è il destino degli affitti brevi e delle piattaforme di locazione? Facciamo i conti di un'estate Covid.

Da non perdere

Noi per voi