Economia in pagine07/01/2017

Pilati: c'è un nesso tra disordine politico e rivoluzione digitale

    0

La rivoluzione digitale è un grande fattore di trasformazione che ha modificato, negli ultimi 25 anni, sia la vita quotidiana delle persone, sia la vita delle imprese e il modo di condurre gli affari, spingendo l'espansione della finanza a livelli che fino a 30 anni fa erano inimmaginabili, favorendo l'ascesa di economie enormi, per dimensione della popolazione, quali quella cinese o quella indiana – spiega Antonio Pilati, autore del libro "Rivoluzione digitale e disordine politico. Il mondo che verrà" (Guerini, 176 p., € 16,50). A questi cambiamenti la politica ha fatto fatica a reagire e a dare risposte e questo ha portato al disordine che vediamo in modo sempre più evidente negli ultimi anni - conclude Pilati.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi