Due di denari09/09/2019

E vissero tutti cointestati e contenti

  • 0

Un'ordinanza della Cassazione stabilisce che il contitolare di un conto corrente non è automaticamente proprietario del denaro contabilizzato, né di eventuali strumenti finanziari collegati.

La notizia è della scorsa settimana e ci dà l'occasione per chiarire le implicazioni della scelta di cointestare un conto, la differenza tra firme depositate in maniera congiunta o disgiunta e molti altri aspetti, che è bene prendere in considerazione anche nel caso si valuti di cointestare un mutuo, un'assicurazione, la proprietà dell'auto.

Ci aiutano Fabio Picciolini – già funzionario di Bankitalia, esperto consumerista, consulente nel settore bancario-finanziario – e Angelo Busani, notaio e collaboratore del Sole 24 ORE.

In apertura di settimana, come sempre, commentiamo l'avvio dei mercati finanziari nella nostra rubrica MeteoBorsa, affidata ad Alessandro Aspesi, Country Head Italia di Columbia Threadneedle Investments.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi