Due di denari20/02/2023

Caso Eurovita: facciamo chiarezza

  • 0

Al centro delle polemiche e dei gossip che imperversano - come da tradizione - dopo il Festival di Sanremo quest'anno sembrano esserci proprio loro: gli influencer. Intorno a questa categoria sembrano concentrarsi con sempre più attenzione anche gli occhi del fisco. Vi spieghiamo il perché in apertura di questa prima puntata della settimana.

Le Borse europee iniziano la giornata all'insegna della cautela. I commenti e le analisi di Meteoborsa sono affidati ad Antonella Manganelli, Ad e Responsabile Investimenti di Payden & Rygel Italia. Con lei ci chiediamo che settimana sarà per i mercati finanziari.

Nella seconda parte della puntata torniamo, con un nuovo approfondimento, sul caso Eurovita. Come già raccontato martedì, recentemente l'Ivass - Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni - ha commissariato la Compagnia disponendo anche la sospensione della facoltà dei contraenti di esercitare i riscatti regolati dai contratti di assicurazione. Si tratta di un provvedimento mai preso per un'impresa Vita italiana, che sta quindi creando non poche preoccupazioni tra i clienti e gli operatori del settore. Successivamente all'ultima puntata ci sono arrivate molte richieste di puntualizzazione su alcuni aspetti, a cominciare da quelli relativi alla differenza e alle priorità che sarebbero attribuite, in caso di una eventuale liquidazione coatta, ai diversi tipi di polizze: Ramo 1 e Ramo 3. Torniamo quindi ad occuparcene con i dovuti chiarimenti. Intervengono l'avv. Antonio Pinto – legale di Consumerismo – e Claudio Demozzi, presidente Sna, Sindacato nazionale agenti di assicurazione.

Da non perdere

Noi per voi