Due di denari12/03/2021

Un possibile schema Ponzi? - Aste e collezionismo in pandemia

Il classico e abusato...

  • 0

Il classico e abusato – ma evidentemente ancora efficace – “schema Ponzi” sembra adattarsi bene anche al mondo delle criptovalute. È il modello economico di vendita più truffaldino, che promette forti guadagni alle vittime a patto che queste reclutino nuovi investitori, a loro volta vittime della truffa.
Partiamo dalla segnalazione di un ascoltatore, coinvolto in un programma piramidale legato all'investimento in criptovalute, per fare luce su questo fenomeno e, in particolare, sui rischi che questo tipo di iniziative portano con sé. Ci aiuta l'avv. Fabrizio Vedana, coordinatore tavolo Fintech dell'associazione Blockchain Italia.  

Jack Dorsey, il fondatore di Twitter, ha messo in vendita il suo primo tweet, ovvero il primo cinguettio al mondo. Il prezzo all'asta ha già raggiunto i 2,5 milioni di dollari. Dorsey lo vende come 'non-fungible token', ovvero come un oggetto da collezione digitale. Passa anche da queste nuove modalità - e soprattutto da queste nuove tecnologie - il futuro del collezionismo e delle aste, che in questo anno di pandemia ha dovuto ulteriormente accelerare il suo processo di rinnovamento.  Ne parliamo con Filippo Bolaffi, AD Aste Bolaffi.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi