Due di denari10/02/2021

Parliamo di lavoro: cassa integrazione e formazione

  • 0

Numeri in libertà e scadenze ballerine. Sono sicuramente molte le segnalazioni di difficoltà operativa, anche se non si può sapere con esattezza quanti siano i lavoratori in attesa della cassa integrazione. Ogni lavoratore in attesa, però, è una famiglia senza la possibilità di mantenersi. I Consulenti del lavoro hanno gestito il 90% delle istanze legate agli ammortizzatori sociali nell'ultimo anno, favorendo l'erogazione e il sostentamento di oltre 7 milioni di lavoratori. Ecco perché il Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro ha sollecitato tutti i partiti a prendere atto della situazione creatasi e intervenire con un riordino del quadro normativo. Ne parliamo nella prima parte della puntata con Marina Calderone, presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro.

Per gli italiani la formazione è lo strumento fondamentale per garantire l’occupabilità durante la crisi e guardare con fiducia al futuro. Un bagaglio di cui la grande maggioranza sente di disporre: l’85% dei lavoratori del nostro paese dichiara di aggiornare regolarmente le sue competenze, 4 punti in più della media globale (ben sopra i tedeschi, 73%, i francesi, 70%, e gli inglesi, 73%). Sono alcuni risultati del Randstad Workmonitor, l’indagine semestrale sul mondo del lavoro di Randstad, primo operatore mondiale nei servizi HR, che ha analizzato la percezione dei lavoratori su competenze professionali e ambiente di lavoro durante la pandemia. Con Fabio Costantini, COO di Randstad HR Solutions, parliamo di formazione e di aggiornamento per chi ha un lavoro e per chi non ce l’ha.

Da non perdere

Noi per voi