Due di denari23/12/2020

Gli effetti degli incentivi al lavoro

L'ultima puntata di questo ciclo di trasmissioni in collaborazione con Inapp...

  • 0

L'ultima puntata di questo ciclo di trasmissioni in collaborazione con Inapp è dedicata agli effetti degli incentivi economici sul mercato sul lavoro.  Diversi studi condotti sul tema, a partire dalle riforme introdotte nel biennio 2015/2016, rilevano che la gran parte del contributo all'aumento del lavoro permanente è dovuto agli incentivi economici e che una parte residuale è associato al nuovo contratto a tutele crescenti, introdotto in quel biennio. Oltre 900mila rapporti di lavoro a tempo indeterminato (606mila nel 2015 e 300mila nel 2016) in assenza degli incentivi e del contratto a tutele crescenti non sarebbero stati avviati, o sarebbero stati avviati a tempo determinato. Con due esperti riflettiamo sulla valutazione delle forme di incentivo sul lavoro e di come queste si leghino alle prospettive economiche e in particolare ad una fase come quella che stiamo attraversando, che vede attualmente l'applicazione di misure straordinarie come il divieto di licenziamento e la cassa integrazione.Intervengono Marco Centra - responsabile della Struttura Lavoro e Professioni dell'Inapp - e Valentina Gualtieri - responsabile del Servizio Statistico dell'INAPP.Con Sveva Balduini – Responsabile del Servizio Programmazione e Sviluppo di Inapp – tracciamo un bilancio a conclusione del percorso di questi mesi.

Da non perdere

Noi per voi