Cuore e denari27/10/2016

Inquinamento - Investire Informati

    0

Terremoto - Torna l'incubo: tra Marche e Umbria, a poco più di due mesi dalle scosse che hanno devastato il centro Italia in un agosto che ricorderemo, drammaticamente, a lungo. Questa volta, forse, la sfida è ancora più difficile: un secondo colpo fa ancora più male, perché rimette in discussione i progressi fatti cercando di riprendersi e tornare a una vita normale. Ne parliamo con il prof. Fabio Sbattella, psicologo e psicoterapeuta didatta, docente di Psicologia delle Emozioni all'Università Cattolica di Milano, dove è responsabile dell'Unità di ricerca di Psicologia dell'Emergenza e dell'Assistenza Umanitaria.

Clima - L'ultimo in ordine di tempo è stato l'uragano Matthew, ed è sotto gli occhi di tutti quanto gli eventi meteo siano sempre più estremi e devastanti, segnale costante che qualcosa nel clima sta cambiando. Una sensazione che tutti percepiamo, e ora è confermata anche dai numeri: l'ultimo bollettino, relativo al 2015, dell'OMM – l'organizzazione mondiale ONU per la meteorologia – ha registrato per la prima volta una quantità di anidride carbonica nell'atmosfera stabilmente superiore alla soglia delle 400 parti per milione. Un numero che suona come una condanna. Ma esattamente cosa significa e come si può tradurre nella nostra vita quotidiana? Ne parliamo con il dr. Sandro Fuzzi Dirigente di Ricerca dell'Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima del CNR di Bologna.

Intelligenza verde - La lotta all'inquinamento passa attraverso le piante. Ne parliamo con la dr.ssa Rita Baraldi, ricercatrice del Cnr di Bologna all'istituto di Biometeorologia.

Inquinamento e pressione - Pressione e inquinamento: una relazione pericolosa. A sostenere questa tesi è uno studio pubblicato sull'European Heart Journal, che per nove anni ha monitorato la salute di oltre 41mila persone in cinque nazioni europee, alla ricerca di un legame tra traffico e ipertensione. I risultati sono chiari: vivere in zone altamente trafficate aumenta i rischi per il cuore. Esiste infatti una sorta di ipertensione da smog e traffico, un aumento cronico della pressione che nelle aree più inquinate avrebbe effetti paragonabili a quelli dell'obesità, uno dei principali fattori di rischio per patologie cardiocircolatorie. Ne parliamo con il prof. Claudio Borghi, Direttore dell'Unità Operativa di Medicina Interna al Policlinico Sant'Orsola-Malpighi di Bologna e presidente della Fondazione SIIA-Società Italiana della Ipertensione.

Investire Informati - Nel giorno in cui si celebra la Giornata Mondiale del Risparmio l'ospite che ci raggiunge in studio per il consueto appuntamento con la rubrica dedicata agli investimenti è Lorenzo Alfieri, Country Head per l'Italia di JP Morgan AM. Con lui analizziamo – come sempre – i temi economici del momento, ma ci soffermiamo anche sugli investimenti orientati al rispetto dell'ambiente e – più in generale – alla responsabilità sociale. A ridosso del "ponte dei morti" non ci facciamo sfuggire una curiosità: ci sarebbe infatti una rilevanza statistica che, negli anni, rende particolarmente significativo questo periodo dell'anno per chi si interessa di borsa. Si chiama "halloween indicator" e ce lo spiega in diretta Enrico Marro del Sole 24 ORE.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi