La salute vien parlando13/04/2017

Parkinson, sono coinvolti anche i batteri intestinali?

    0

Cosa lega il microbioma intestinale alla malattia di Parkinson? Secondo dei ricercatori del California Institute of Technology (Stati Uniti), i microrganismi presenti nell'intestino potrebbero giocare un ruolo non trascurabile nello sviluppo della patologia. Il team ha visto infatti come, in alcuni modelli sperimentali, intervenendo sul microbioma, si fosse in grado di aggravare o ridurre i sintomi di una malattia simile al Parkinson.
LEGGI L'APPROFONDIMENTO DEL PROF. ALBANESE

Noi per voi