Investire Informati16/02/2017

Un diamante è per sempre?

  • 0

Sul mondo degli investimenti in diamanti si è molto discusso ultimamente, anche in seguito alle inchieste giornalistiche, che hanno acceso i riflettori su alcune pratiche poco trasparenti. Di recente l'Antitrust ha avviato due distinte istruttorie per pratiche commerciali scorrette verso le due maggiori società che distribuiscono i diamanti attraverso il canale bancario (Diamond Private Investment e Idb Intermediazioni). Il 31 gennaio la Consob ha comunicato di «aver ricevuto segnalazioni in merito a proposte commerciali di compravendita di diamanti effettuate da società specializzate che operano tramite i propri siti web o sportelli bancari. In queste proposte i diamanti sono generalmente presentati come un investimento durevole, sicuro, con una possibile prospettiva di apprezzamento economico nel tempo e con un'enfasi rilevante sulle caratteristiche di bene-rifugio». Ma, rileva la Consob, «i prezzi di acquisto, determinati direttamente dal proponente, sarebbero superiori al loro valore di mercato. Non sarebbe inoltre chiaro, per la scarsa trasparenza delle proposte, quale parte del prezzo sia dovuta al costo effettivo del diamante e quale sia invece rappresentata da commissioni applicate» dalle società proponenti e dalle banche. Per la Consob è fondamentale che «i potenziali acquirenti siano informati» che questi investimenti «possono presentare rischi non immediatamente percepibili», che serve «la massima cautela» in tali operazioni ed è necessario che «gli offerenti l'acquisto, in particolare se operatori bancari, consapevoli dell'oggettiva affidabilità offerta dalla loro posizione professionale, rendano sempre compiutamente edotti i potenziali acquirenti sulla disciplina applicabile, sulle condizioni contrattuali e sui costi, anche commissionali, presenti nelle operazioni di vendita proposte allo sportello». Il dibattito ha spinto Diamond Private Investment a far partire un tavolo di confronto con due importanti associazioni dei consumatori. Ne parliamo con Maurizio Sacchi – fondatore della società – e con Francesco Luongo, presidente del Movimento Difesa del Cittadino coinvolta insieme al Codacons in questa iniziativa.
Prima di parlare di diamanti, però, Investire informati ci porta negli Usa, dove Wall Street tocca un record al giorno. Sembra passato un secolo dal periodo terribile che ha seguìto la bancarotta di Lehman Brothers e gli Stati Uniti sembrano aver definitivamente archiviato una delle crisi finanziarie peggiori della storia. Wall Street corre, in ogni settore, ulteriormente incoraggiata dagli stimoli finanziari promessi dall'amministrazione Trump. Ci chiediamo a cosa è bene fare attenzione se si decide di puntare su questo mercato con l'aiuto di Michele De Michelis, responsabile degli investimenti per Frame Asset Management.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi