Container05/06/2021

L'anno del ferro

Il 2021 è l'anno europeo delle ferrovie...

  • 0

Il 2021 è l'anno europeo delle ferrovie. La Commissione Ue ha infatti deciso di dedicare a questa modalità di trasporto ampio spazio, anche in una prospettiva di shift modale delle merci.

Secondo i dati forniti da Rfi, ad oggi in Europa solo il 18% delle merci si muove su ferro e la percentuale scende a poco più del 13% se si fa riferimento all'Italia.
L'impulso dell'esecutivo europeo e i piani per l'infrastrutturazione ferroviaria contenuti nel PNRR potrebbero però cambiare le cose.

A parlarne è Guido Gazzola, vice presidente di Conftrasporto e vice presidente di Assofer (l'associazione che rappresenta i detentori, noleggiatori di carri, gli operatori di manutenzione, MTO e terminalisti ferroviari intermodali e convenzionali di tutte le filiere), intervistato da Massimo De Donato ai microfoni di Container.

Gli obiettivi del trasporto ferroviario sono ambiziosi: entro il 2030 si dovrebbe arrivare a un modal share che preveda il 30% di trasporto su ferro e nel 2050 addirittura il 50%. È per questo necessario investire nella ferrovia e lavorare sulla questione con impegno e celerità.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi