Cartellone08/01/2022

A Napoli Mario Martone, a Roma Daniele Salvo e la Bohème in versione teatrale, a Milano Salemme con la comicità napoletana

Partiamo da Napoli, dove al teatro Mercadante, è in scena fino al 16 gennaio...

  • 0

Partiamo da Napoli, dove al teatro Mercadante, è in scena fino al 16 gennaio, Il filo di Mezzogiorno, tratto da romanzo di Goliarda Sapienza, regia di Mario Martone, con Donatella Finocchiaro e Roberto De Francesco, adattamento di Ippolita di Majo.

Passiamo a Roma dove stasera e domani al Off/Off Theatre va in scena Il grande inquisitore di Fëdor Dostoevskij, uno spettacolo adattato, diretto ed interpretato da Daniele Salvo.

Andiamo a Milano dove Vincenzo Salemme porta in scena al Manzoni fino al 16 gennaio, Napoletano e Famme ‘na pizza. Torniamo a Roma dove il Vittoria ospita un esperimento, per la prima volta in un teatro di posa viene messa in scena La bohème di Giacomo Puccini, fino al 16 gennaio per la regia di Giancarlo Nicoletti.

Nella seconda parte, Domenico Scarpa e Valter Malosti mettono in scena "Se questo è un uomo" tratto dal capolavoro di Primo Levi che riprende la tournée il 9 al Teatro delle Muse di Ancona, poi dal 13 al 16 al Piccinini di Bari con varie tappe fino a fine febbraio in tutt'Italia.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi