Il cacciatore di libri18/02/2017

"Le cose che non facciamo" di Andres Neuman e "Scoop" di Enrico Franceschini

  • 0

"Le cose che non facciamo" è una raccolta di racconti di Andres Neuman, scrittore argentino che da anni vive in Spagna e che è stato osannato dal cileno Roberto Bolano. Con grande sensibilità e uno stile pulito, Neuman racconta storie quotidiane che assumono significati speciali tornando sui temi a lui cari: la vita, la morte delle persone care, il dolore, la complessità delle relazioni umane. La raccolta di racconti è pubblicata in Italia da Sur con la traduzione di Silvia Sichel.

Enrico Franceschini è un giornalista, corrispondente per il quotidiano "La Repubblica" da città come New York, Mosca, Londra. Prendendo spunto dalla sua esperienza, in "Scoop" (Feltrinelli) inventa la storia di un giovane giornalista che viene inviato quasi per caso in un Paese del Centro America in guerra. Pensa possa essere la sua grande occasione professionale, ma arrivato sul posto vede che i suoi colleghi più esperti passano il tempo a bordo piscina in un hotel di lusso. Scrivono, insomma, di una guerra che non conoscono. Il romanzo è una simpatica presa in giro di un certo tipo di giornalismo. Ma è anche una storia di formazione con un finale che riabilita, in parte, la figura dei reporter.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi