Il cacciatore di libri19/10/2019

"Segreti e ipocrisie" di Sveva Casati Modignani e "Il cuore non si vede" di Chiara Valerio

  • 0

È l'amicizia fra donne al centro del nuovo romanzo di Sveva Casati Modignani, scrittrice molto amata dalle lettrici tanto che i suoi libri arrivano sempre in vetta alle classifiche. "Segreti e ipocrisie" (Sperling & Kupfer) è il sequel di "Festa di famiglia". Tornano dunque le quattro amiche Carlotta, Gloria, Andreina e Maria Sole e le loro storie di vita. Se nel primo libro veniva approfondita la storia di Andreina, stavolta tocca a Maria Sole. Figlia di un famiglia borghese per la quale le apparenze contano molto, deve fare i conti con la fine del suo matrimonio dopo che il marito le ha confessato di essere gay. In più si ricorda la sua infanzia in questa famiglia in cui sia la madre che il padre avevano relazioni extraconiugali, ma niente poteva essere detto. I segreti e le ipocrisie che danno il titolo al romanzo.

Nella seconda parte incontriamo Chiara Valerio per parlare del romanzo "Il cuore non si vede" (Einaudi). La storia di un 40enne, Andrea Dileva, che un giorno si sveglia senza il cuore. Anche se manca quest'organo fondamentale e se nel corso della narrazione perderà anche polmoni e fegato, lui continua a vivere normalmente. Un episodio irreale e fantastico per avviare una narrazione che è fatta di riflessioni sulle relazioni sentimentali. Da sei anni Andrea ha una compagna, Laura, ma da cinque ha anche un'amante Carla. Ama Laura, ma ama anche Carla, o meglio è innamorato del contesto in cui Carla vive, figlio compreso. Paradossalmente vive con l'amante in una specie di famiglia virtuale, mentre con la compagna non ha figli.

Da non perdere

Noi per voi