Il cacciatore di libri25/12/2018

I romanzi più venduti nel 2018 (parte prima)

  • 0

Prima di due puntate speciali dedicate ai romanzi che hanno segnato il 2018, quelli più venduti, che hanno dominato le classifiche. Re indiscusso del 2018 è Andrea Camilleri con il suo Montalbano "Il metodo Catalanotti" (Sellerio). Accanto a Montalbano, grande successo anche per altri personaggi seriali, i cosiddetti vecchietti del Barlume, creati dalla penna di Marco Malvaldi. "A bocce ferme" (Sellerio) è stato uno dei romanzi più venduti del 2018. Ma Malvaldi ogni tanto si prende una pausa dai vecchietti e così ha pubblicato anche "La misura dell'uomo" (Giunti) in cui racconta un pezzo di storia di Leonardo da Vinci. Curiosità e aneddoti per un Leonardo personaggio che viene anche coinvolto in un giallo. Il 2018 è stato anche l'anno de "La ragazza con la Leica" di Helena Janeczeck che ha vinto il Premio Strega. Una biografia romanzata di Gerda Taro, fotografa di guerra, compagna di Robert Capa, morta durante la guerra civile spagnola nel '37. E sono tanti i romanzi di successo che hanno raccontato la storia recente. Marco balzano con "Resto qui" (Einaudi) narra la storia di una donna che durante la Seconda Guerra mondiale nell'Altoadige fa la maestra clandestina e vede il suo paese scomparire per la costruzione di una diga. Antonio Scurati in "M - Il figlio del secolo" (Bompiani) racconta la storia del fascismo visto attraverso la figura di Benito Mussolini. Caso editoriale dell'anno è "Eleonor Oliphant sta benissimo" di Gail Honeyman (Garzanti). Un personaggio femminile che ha commosso i lettori di tutto il mondo. Infine il ritorno di Paolo Giordano con un nuovo romanzo su adolescenti e giovani: "Divorare il cielo" (Einaudi).

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi