Il cacciatore di libri26/12/2020

I libri del 2020 (versione breve)

Versione ridotta della puntata speciale dedicata ai libri che hanno caratterizzato l'anno che sta per chiudersi...

  • 0

Versione ridotta della puntata speciale dedicata ai libri che hanno caratterizzato l'anno che sta per chiudersi. Quali sono stati i romanzi più amati dai lettori o più apprezzati dalla critica? Quali i casi editoriali del 2020? Dal successo inossidabile di Andrea Camilleri con il suo romanzo postumo "Riccardino" (Sellerio) al caso editoriale "Cambiare l'acqua ai fiori" di Valerie Perrin, uscito per  e/o nell'estate 2019 un po' in sordina ed esploso a livello di vendite nel 2020 grazie al passaparola. Sempre grandi apprezzamenti da parte dei lettori per i romanzi di Maurizio de Giovanni con i suoi vari personaggi seriali, a partire dai Bastardi di Pizzofalcone protagonisti di "Fiori" (Einaudi). Grande successo per il vincitore del Premio Strega, Sandro Veronesi con "Il colibrì" (La nave di Teseo), ma anche per chi lo Strega l'aveva vinto nel 2019 ossia Antonio Scurati che alla fine del 2020 ha pubblicato "M - L'uomo della provvidenza" (Bompiani), secondo volume della trilogia dedicata a Mussolini. Poi come sempre la regina italiana delle classifiche, Sveva Casati Modignani, con "Il falco" (Sperling & Kupfer) e infine successo per le saghe familiari forse anche sull'onda del best seller "I leoni di Sicilia" di Stefania Auci che era stato il libro più venduto nel 2019: "La casa sull'argine" di Daniela Raimondi "Piano nobile" di Simonetta Agnello Hornby (Feltrinelli). 

Da non perdere

Noi per voi