Il cacciatore di libri11/05/2019

"L'età straniera" di Marina Mander e "Le volpi del deserto" di Pierdomenico Baccalario

  • 0

È uno dei 12 romanzi candidati al Premio Strega 2019: "L'età straniera" di Marina Mander (Marsilio). Il protagonista e voce narrante è Leo, 17 anni, un adolescente apparentemente distratto e poco interessato a quello che lo circonda, studia poco ma va bene a scuola, non ha ancora fatto sesso e questo per lui è un cruccio, usa la lente del sarcasmo per descrivere il mondo. Ma è anche un ragazzo sensibile, che si porta dentro il peso di un grande dolore: la morte del padre di cui si sente responsabile. Il romanzo parte nel momento in cui la madre di Leo decide di accogliere in casa una ragazzo romeno, Florin, costretto dal padre a prostituirsi. Leo non reagisce bene, guarda con sospetto quello che lui ritiene essere un "intruso". Florin non parla l'italiano, ma lentamente fra i due ragazzi nasce un rapporto muto destinato a cambiare lo sguardo di Leo sulla realtà.

Nella seconda parte incontriamo Pierdomenico Baccalario, autore per ragazzi molto famoso anche all'estero. Nel suo libro "Le volpi del deserto" (Mondadori) l'avventura si mescola alla storia della seconda guerra mondiale. Ma l'incontro con Baccalario è anche il pretesto per parlare di letteratura per ragazzi e di come avvicinare gli adolescenti ai romanzi.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi