Il cacciatore di libri04/05/2019

"L'amore che dura" di Lidia Ravera e "Persone care" di Vera Giaconi

  • 0

Una storia che resiste al tempo quella fra Emma e Carlo, che Lidia Ravera racconta nel romanzo "L'amore che dura" (Bompiani). Si sono conosciuti da adolescenti, sono cresciuti con il loro amore, ma poi si sono separati per seguire ognuno il proprio sogno: Carlo è andato a New York per diventare regista, Emma è rimasta in Italia per insegnare e aiutare i ragazzi in difficoltà. Lui ha una nuova compagna, lei si è sposata con Alberto e ha avuto una figlia. Non si vedono da più di dieci anni. Si danno appuntamento a Roma, ma mentre Emma sta arrivando in bicicletta ha un incidente ed entra in coma. Carlo recupera la sua borsa e inizia a leggere alcuni diari che lei custodiva. "L'amore fra Emma e Carlo è come un fiume carsico" ci racconta Lidia Ravera. I due personaggi sono la versione "adulta" dei giovani protagonisti di "Porci con le ali" il primo romanzo di Ravera che la rese famosa ma che è anche il suo cruccio. Il perché lo spiega nell'intervista.
Nella seconda parte incontriamo Vera Giaconi, scrittrice nata in Uruguay ma che ha sempre vissuto a Buenos Aires, autrice della raccolta di racconti "Persone care" (Sur - traduz. Giulia Zavagna). Racconti sui legami familiari e su quelli di amicizia, racconti che parlano di sentimenti di amore e odio fra persone della stessa famiglia, persone care appunto come dice il titolo della raccolta.

Infine un focus sul Salone del libro di Torino dal 9 al 13 maggio. Ne parliamo con il direttore editoriale Nicola Lagioia.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi