Il cacciatore di libri25/01/2020

"La ricamatrice di Winchester" di Tracy Chevalier e "L'anno dei misteri" di Marco Vichi

  • 0

Il suo nome è diventato noto al grande pubblico con il romanzo "La ragazza con l'orecchino di perla" pubblicato in Italia nel 2000 e dal quale fu tratto l'omonimo film. Parliamo di Tracy Chevalier, ora in libreria con "La ricamatrice di Winchester" (Neri Pozza -traduz. Massimo Ortelio).

Ancora una volta un romanzo ambientato nel passato. Siamo in Gran Bretagna nel 1932. La protagonista è Violet, 38 anni, che ha lasciato la casa di sua madre e si è trasferita a Winchester per cercare di fare una vita indipendente. Violet visita spesso la cattedrale di Winchester non perché sia particolarmente religiosa, ma perché quel posto la rasserena. Qui scopre che c'è una congregazione di donne che ricamano i cuscini da preghiera. Attraverso il ricamo e il suo lavoro da dattilografa Violet cercherà il suo riscatto e la sua indipendenza.

Nella seconda parte incontriamo Marco Vichi, creatore del personaggio seriale del commissario Bordelli che opera a Firenze. E' il 6 gennaio 1969. Tutti (o quasi) sono davanti al televisore per guardare la finale di "Canzonissima", ma Bordelli deve tornare al lavoro: una ragazza è stata uccisa nel suo letto dopo aver subito violenza sessuale. Il commissario Bordelli dovrà cercare di far luce anche sulla personalità della vittima che i nonni descrivono in modo molto diverso dagli amici. Nello stesso tempo Bordelli è ossessionato da caso di un assassino seriale che uccide con la stessa cadenza temporale alcune prostitute bionde. Il prossimo omicidio dovrebbe avvenire il 13 febbraio e il conto alla rovescia è inesorabile.

Da non perdere

Noi per voi