Il cacciatore di libri17/10/2020

"Desideri deviati" di Edoardo Albinati e "Il falco" di Sveva Casati Modignani

"Desideri deviati" (Rizzoli) è il nuovo romanzo di Edoardo Albinati...

  • 0

"Desideri deviati" (Rizzoli) è il nuovo romanzo di Edoardo Albinati, premio Strega nel 2016 con "La scuola cattolica". È un romanzo quasi parallelo rispetto a "Cuori fanatici", in cui si parlava della città del sud, ossia Roma, mentre "Desideri deviati" parla della città del nord, ossia Milano, senza dichiararlo esplicitamente. Albinati sceglie di osservare la geografia umana e sociale di Milano all'inizio degli anni 80, quando la città ossessionata dal realismo, dal senso pratico, dal badare al sodo, cede il passo anche all'immaginazione, e quindi diventa anche la città della moda, della pubblicità e dell'editoria. I personaggi lavorano quasi tutti nella casa editrice di Tito Livio Minaudo.

Nella seconda parte incontriamo Sveva Casati Modignani, la signora della narrativa italiana, arrivata al romanzo numero 33, dopo aver venduto nella sua carriera 12 milioni di copie nel mondo. Si intitola "Il falco" (Sperling & Kupfer). Un romanzo che parla di amore a 60 anni, ma anche di sesso, ed è la prima volta che in un romanzo della scrittrice ci sono scene di questo tipo. La protagonista è Giulietta, 60 anni, vedova da oltre 20 che incontra un suo amore di gioventù: Rocco Di Falco, che nel frattempo è diventato un imprenditore di successo. Non si vedevano da 40 anni. Rocco, dopo 4 matrimoni falliti, vuole assolutamente raccontare a Giulietta la storia del suo passato, da quando i suoi genitori lasciarono la Sicilia e si trasferirono a Milano.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi